La scienza ha dimostrato che sorridere e in generale affrontare la vita con un atteggiamento positivo aiuta la salute e permette di vivere più a lungo. Proprio per ricordare l’importanza di questo gesto, semplice ma anche importantissimo, è stato creato lo Smile Day, la Giornata mondiale del sorriso.

Lo Smile Day si festeggia il 4 ottobre da ormai 20 anni. In occasione di questa giornata sono stati organizzati in tutto il mondo molti eventi. Nelle scuole, sui posti di lavoro e in tanti altri luoghi questi eventi ricordano a tutti l’importanza di sorridere.

Sorridere è un gesto che forse diamo per scontato e che facciamo senza pensare. In realtà, però, un sorriso dà il via a tante reazioni chimiche dentro il nostro organismo. Queste reazioni generano delle sostanze che ci aiutano a tenere sotto controllo il dolore, a gestire lo stress, ad abbassare la pressione sanguigna e a migliorare le prestazioni del sistema immunitario.

Per di più, sorridere fa stare bene gli altri ed è anche contagioso. Visto che basta così poco per ottenere un risultato così grande, è bene iniziare a sorridere per primi, così da diventare “ambasciatori del sorriso”, come vogliono gli organizzatori dello Smile Day. In questo modo ognuno può dare il proprio contributo per rendere il mondo un posto più felice in cui vivere.

Fonte


For a printable version, register or login.

Leave a Reply

Never stop learning!

Help me keep this content free!

 

Serious about learning Italian?

Stop reading, start speaking.

With "Ripeti con me!"

Learn and Win!

You could be earning points just by reading this page.  Points earn you exciting rewards like free language lessons.

Don’t miss your points, sign up now!

Italian language teacher

What topics would you like to see me write about next?