Anche se alcuni sono ancora scettici sul loro utilizzo, le stampanti 3D stanno decisamente dimostrando di poter essere davvero utili in molte occasioni. A volte, si stanno rivelando importanti strumenti per aiutare medici e chirurghi.

È il caso di un bambino di 13 anni ricoverato in un ospedale di Firenze. Il bambino ha una malattia rara che impedisce la crescita e lo sviluppo dell’orecchio destro e genera la mancanza di entrambi i padiglioni auricolari. Grazie a una stampante 3D, però, il chirurgo plastico ha modellato delle cartilagini prelevate dal piccolo paziente dando loro la forma di un padiglione auricolare.

L’operazione è perfettamente riuscita e a breve verrà ripetuta per dare al tredicenne la possibilità di avere entrambe le orecchie. È davvero rincuorante vedere come tecnologia e medicina vanno sempre più a braccetto e permettono di fare cose impensabili anche solo pochi decenni fa.

Fonte


For a printable version, register or login.

Leave a Reply

Never stop learning!

Help me keep this content free!

 

Serious about learning Italian?

Stop reading, start speaking.

With "Ripeti con me!"

Learn and Win!

You could be earning points just by reading this page.  Points earn you exciting rewards like free language lessons.

Don’t miss your points, sign up now!

Italian language teacher

What topics would you like to see me write about next?