For a free printable PDF version, register for free or login.

Share, like, print

Ero uno studente medio. Non ero il migliore ma neanche il peggiore. Quello che facevo era capire il meglio che potevo la lezione e scrivere quello che pensavo. Quindi suppongo che il mio problema era di scrivere testualmente la lezione come il professore voleva. Quando non sono d’accordo con un argomento scrivo quello che penso con le cose che ho già letto sul questo tema per mostrare che la domanda è un po’ più complessa, che ci sono nuance.

I was an average student. I wasn’t the best one, but neither the worst one. What I did was to understand the lesson as well as possible and write what I thought about it. Thus, I guess that my problem was literally writing the lesson as our teacher wanted us to. When I disagree on a subject, I write what I think about the things I’ve already read on this subject to show that the questioni s a bit more complex and there are nuances.

Share, like, print


For a free printable PDF version, register for free or login.

2 Responses

  1. Bravo Nuvolo! È importante capire le lezioni, ma anche leggere e fare ricerche di più così che capisci le complessità. Il bravo studente è uno studente ben informato e la sua opinione conta.

Leave a Reply

Stop Reading, Start Speaking!

With the Italian audio course “Ripeti con me!”

Learn and Win!

You could be earning points just by reading this page.  Points earn you exciting rewards like free language lessons.

Don’t miss your points, sign up now!

Serious about learning Italian?

Stop reading, start speaking.

With "Ripeti con me!"